Maggio 25, 2018

Tesoriere

L’incarico di Tesoriere del Partito è disciplinato dall’art. 19 dello Statuto.

Il Tesoriere è nominato dal Coordinamento Centrale tra i suoi componenti e cura l’organizzazione contabile e patrimoniale del Partito.

Il Tesoriere è preposto allo svolgimento di tutte le attività di rilevanza economica, patrimoniale e finanziaria e svolge tale funzione nel rispetto del principio di economicità della gestione, assicurando l’equilibrio finanziario: egli ha titolo di provvedere al rimborso delle spese sostenute dal Presidente del Partito o dagli altri incaricati, previa presentazione di fatture o ricevute.

Il Tesoriere, su delega del Presidente del Partito, ha facoltà di operare su eventuali conti correnti intestati al Partito medesimo.

Il Tesoriere è chiamato a relazionare al Coordinamento Centrale sull’andamento economico del Partito, su richiesta del Presidente del Partito o del Segretario Generale.


La nomina dell’attuale Tesoriere del Partito è avvenuta contestualmente alla sottoscrizione dell’Atto Costitutivo, in data 28 aprile 2018.

 

 

Samuele Pelliccioni

18/09/1989

Imprenditore

Tesoriere del Partito