Maggio 25, 2018

Segretario Generale

L’incarico di Segretario Generale del Partito è disciplinato dall’art. 18 dello Statuto.

Il Segretario Generale ha il compito di provvedere alla convocazione dell’Assemblea degli Aderenti e di vigilare sul rispetto delle norme dello Statuto.

Il Segretario Generale è nominato dal Coordinamento Centrale, cui risponde del suo operato, e rimane in carica per tre anni.

Egli presiede l’Assemblea degli Aderenti e ne dirige i lavori, coordinandosi con il Presidente del Partito nella stesura dell’Ordine del Giorno, al fine di individuare obiettivi e priorità.

Il Segretario Generale svolge altresì il ruolo di Vice Presidente del Partito, qualora il Presidente sia impossibilitato od assente in specifiche circostanze e previa sua esplicita autorizzazione da fornire per iscritto.

Il Segretario cura l’organizzazione amministrativa del Partito ed è altresì responsabile della tenuta ed aggiornamento dei documenti e dei seguenti registri, che possono essere tenuti anche in formato elettronico:

  1. il Registro dei Soci Fondatori;
  2. il Registro dei componenti la Consulta dei Garanti;
  3. il Registro dei componenti il Collegio dei Probiviri;
  4. il Registro dei componenti il Coordinamento Centrale;
  5. il Registro degli Aderenti al Partito.

La nomina dell’attuale Segretario Generale del Partito è avvenuta contestualmente alla sottoscrizione dell’Atto Costitutivo, in data 28 aprile 2018.

 

 

Lorenzo Forcellini Reffi

20/06/1987

Sviluppatore Software

Segretario Generale del Partito