CORAGGIO, RELAZIONI E LAVORO DI SQUADRA: LE PAROLE CHIAVE PER LA RIPARTENZA

Analizzando l’attuale momento che sta attraversando il Paese, vogliamo concentrarci su quella che per noi rappresenta una fondamentale priorità: la ripartenza economica.

Con questo obiettivo ben chiaro, intendiamo esprimere grande apprezzamento per gli ultimi risultati raggiunti dalla Segreteria Industria, Artigianato e Commercio, che produrranno nell’immediato grossi benefici in termini di agevolazioni per le aziende, con l’apertura di nuove rotte commerciali e la creazione di partnership di spessore, al fine di presentare e promuovere i prodotti della nostra Repubblica.

In tale direzione va la valorizzazione del “Made in San Marino” e la volontà di renderlo uno slogan, oltre che una bandiera da portare orgogliosamente fuori dai nostri confini. Il tutto con molta concretezza, che presto grazie all’azione portata avanti dal Segretario Fabio Righi si sostanzierà nella partecipazione della “Cantina San Marino” (il consorzio dei viticoltori sammarinesi) all’evento fieristico internazionale “Wine to Asia“, che si svolgerà a Shenzhen (Cina) dall’8 al 10 giugno 2021.

È di ieri anche la notizia della sottoscrizione a San Marino di un memorandum d’intesa tra la nostra Camera di Commercio – Agenzia per lo Sviluppo e l’American Chamber of Commerce in Italy, alla presenza del Console Generale degli Stati Uniti d’America a Firenze Ragini Gupta e del Consigliere per gli affari commerciali presso l’Ambasciata Americana a Roma, Isabella Cascarano.

Il protocollo pone le basi per potenziare la collaborazione tra le due realtà, fra cui la realizzazione di progetti di espansione imprenditoriale ed opportunità di investimento nei territori sammarinese e statunitense. Dopo un accordo con la Russia e con la Cina, dunque, ne arriva uno analogo con gli Stati Uniti: possiamo davvero affermare che la ripartenza sia già in atto, essendovi tavoli aperti con i maggiori partner a livello mondiale.

È inoltre evidente come la credibilità dell’industria e del commercio locale viaggi oggi su livelli altissimi, merito questo non solo della politica ma anche e soprattutto della solidità della nostra classe imprenditoriale, che riesce anche in un momento tanto delicato a brillare e farsi apprezzare anche fuori dai confini nazionali. Sta dunque a noi continuare a fornire gli strumenti più adeguati, per mettere in condizione gli operatori di superare il momento di crisi.

A tutto ciò aggiungiamo gli ultimi dati pubblicati inerenti al numero di imprese ad alto contenuto tecnologico, incubate all’interno di San Marino Innovation, che passano da 40 complessive dell’anno 2020 alle attuali – fino ad aprile 2021 – 52 unità. I numeri non mentono mai: ci auguriamo che si continui a puntare con decisione sia su Camera di Commercio che su San Marino Innovation, due fiori all’occhiello sui quali è sempre più necessario investire.

Con grande entusiasmo e determinazione chiediamo al Segretario Fabio Righi di proseguire con decisione sulla strada tracciata e, più in generale, alla classe politica di portare avanti con coraggio, in un momento così delicato, il confronto con i cittadini, le associazioni, gli imprenditori e i sindacati. È sempre più necessario fare squadra, non lasciando indietro nessuno, ed ogni contributo diventa essenziale: solo insieme possiamo guardare all’oggi e al Domani con rinnovato ottimismo.

DOMANI – Motus Liberi
Il Presidente
Lorenzo Forcellini Reffi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *